domenica 30 settembre 2012

Attacchi di doppia personalità

L'altra sera a cena (cena...parolone), innanzi ad un piatto contenente una altrettanto non identificata pietanza derivante, per chissà quali bislacche strade, dalla cucina indiana (?), mi ritrovavo a discutere della ben nota uscita della sig.ra Minetti per Parah.




E della Minetti e di Parah e che cosa penso ve lo dirò un'altra volta.

Adesso, proprio in quest'instante voglio rivendicare il mio insindacabile diritto a parlare di futilità.
Il mio insindacabile diritto alla lamentela.
A dire che studio da mesi senza voglia e a tappe forzate, che vorrei passare i miei inverni in una casa che ha davanti il mare e le mie estati in una casa nel bosco.
Però vorrei un bosco senza insetti.
Vorrei poter cucinare (e assaggiare) cose normali, senza stare attenta alle farine, al burro, al glutine e al lattosio.
Vorrei poter progettare serenamente le mie borse e gli shooting, vorrei potermi divertire a mascherarmi da arpia o da forzuto del circo.
Vorrei poter sperimentare borse in lana cotta, pantofoline pelose, trousse makeup.
Vorrei poter prendere una cioccolata calda con pasticcini e guardare un film strappalacrime in tv avvolta da un soffice e caldo plaid.
Invece c'è caldo, la cioccolata me la posso sognare ed è tardi.
Sgrunt.


5 commenti:

Roberta ha detto...

EEEEH! Ma quante pretese hai Narcy!!!! :P

Francy ha detto...

E poi guarda che è un attimo eh...appena tutto sembra essere come dovrebbe essere, ti rilassi un attimo, ti distrai, e ti ritrovi a mescolare i sogni e avere un trucco peloso in una trousse di lama cotta.
...:-*

Narcysa ha detto...

Ahahah, il trucco peloso è grandioso :D
Potrei sempre farmi crescere i baffi :D
@Roberta :P

Linee Curve ha detto...

anche io vorrei stare al mare d'inverno e in un bosco in estate (possibilmente senza zanzare). E invece dormo estate e inverno dentro una enorme zanzariera...

Narcysa ha detto...

Non parliamo di zanzare -_-
Dio è stato lungimirante, ma non capisco proprio perchè gli sono scappate le zanzare -_-