domenica 11 settembre 2011

TecnoUtonti

Cioè, seriamente.
Io sono sempre, semprissimamente andata fiera della mia velocissima connessione internet. Banda larga, una scheggia, connessione flat.
Durante il trasferimento nel Postaccio, in mancanza d'altro, e visto che infondo si tratta di un periodo relativamente ristretto, mi giovo di una chiavetta internet della Wind che quest'anno mi ha dato parecchie soddisfazioni.
Adesso mi ritrovo, a casa mia, dove dovrei avere una connessione turbo, a dovermi avvalere dell'aiuto della suddetta chiavetta visto che, inspiegabilmente, la rete è totalmente andata.
E risulta piuttosto curioso premere il tastino "wireless off" del mio VAIO rosa per escludere la sedicente, e attualmente inesistente, rete di casa.
Passando ad altro, ma rimanendo sempre in tema, da domani avremo la linea telefonica allo studio legal/sartoriale, con conseguente spaccio invasivo di bigliettini da visita. Il portapenne piumato fa già bella mostra di sè sulla mia scrivania e la mia sveglia suonerà all'alba.
Sarebbe oltremodo opportuno andare a letto. Ma si sa che di sale in zucca, non ne ho mai avuto poi così tanto...

2 commenti:

Greta Miliani ha detto...

Mi piace come scrivi..è davvero leggero e divertente!
E abbiamo lo stesso computer portatile ;)

un bacio

Narcysa ha detto...

Grazie Greta, benvenuta ^_^