lunedì 12 aprile 2010

Punto della situazione

Dunque, dunque.
Oggi in questa parte di mondo piove.
O meglio, questa parte di mondo oggi non sa se vuole il sole,il nuvolo(???!!! - ola da parte di tutti i miei professori di italiano presenti, passati e futuri - )o il diluvio.
Nell'attesa piove, di quella pioggia insulsa che bagna le strade, i panni stesi, i capelli freschi di piastra e i geranei in balcone.
Ho la nuova borsa da fotografare ma lei, povera, giace abbandonata nell'anfratto esistente tra sedia e letto nella mia camera.
Avrei da cominciare altre imprese (tipo un portafoglio - ne ho bisogno in maniera vitale -) o inventarmi modi per dar fondo a materiali derivanti da altri progetti (tipo il mezzo metro in più di ecopelle viola che mi ritrovo) o finirne di vecchi (ricordate la borsa muccata di un paio di mesi fa?).
Bene. Sono per il "dovrei ma non voglio".
Tipo:"Dovrei scappare ai Caraibi ad aprire un chiosco di seltz limone e sale anzichè provare a fare l'aspirante avvocato - barra- notaio ma non mi sembra il caso".
Noia e mal di testa.
Un binomio da urlo.
Continua a piovere con un raggio di sole.
Fa pure freddo.
Ma non era arrivata la primavera?!?

1 commento:

poppy ha detto...

fuggi ai caraibi ma prima posta la borsa per favore!!!